31 marzo. Idee e proposte per costruire Reti e Distretti di economia solidale

Checking the net
La tre giorni di sostegno alla Città dell’altra economia nasce per confrontarsi con cittadini e organizzazioni sociali. La crisi non è soltanto finanziaria né soltanto economica, ma è anche una crisi ambientale, del sistema energetico e di «civiltà»: a tutti coloro che sperimentano forme di economia ecologica e/o solidale spettano nuove responsabilità. È davvero il momento per avviare percorsi collettivi e cercare risposte a domande importanti. Qual è il contesto romano della crisi e quali sono i tentativi di «uscita», per quanto limitati e contraddittori? Come possiamo nell’immediato costruire reti di cooperazione alternative a livello di produzione, commercio e consumo? Come possiamo sperimentare progettualità innovative e concrete di economia solidale diffuse sui territori? Per questo abbiamo pensato di promuovere un primo incontro tra le diverse realtà dell’altra economia di Roma e Provincia invitando a un confronto Gruppi di acquisto solidale, produttori di agricoltura biologica,  botteghe del commercio equo e solidale, chi si occupa di orti urbani, operatori della finanza etica, realtà che lavorano per il riciclo e riuso dei materiali, per il risparmio energetico e le energie rinnovabili, esperienze di turismo responsabile e sostenibile, artigiani e ancora chi propone mobilità sostenibile, sistemi di informazione aperta come il software libero oppure tv e radio di strada, insomma tutto quello che in diverso modo si muove per una transazione ecologica e sociale profonda in questa città.

Incontro promosso dal Consorzio Città dell’altra economia, dalla Rete dei Gruppi di acquisto solidale di Roma e del Lazio e dal Gruppo «Verso la Rete di economia solidale Roma»

Sabato 31 marzo dalle 15.30 alle 19 (Sala Conferenze Renato Biagetti) presso la Città dell’Altra Economia di Roma (Largo D. Frisullo, zona Testaccio) nell’ambito della “Tre giorni di altra economia indignata”: “Un’Altra Economia per un’altra Città” (30-31 marzo e 1 aprile 2012).

Rete GAS Lazio

Description...

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. . ha detto:

    Il gas LasVeGas porterà il suo auto-produttore di germogli, Tommaso Radice http://germogliokanpai.blogspot.it/

  2. . ha detto:

    I gas Testaccio Meticcio e LasVeGas ci saranno e hanno invitato i rispettivi produttori di zona.

Vai alla barra degli strumenti