E che ce vo’ a porta’ du schizzi de latte Bio da la campagna cor furgone a Roma?

Ricevo da Giuseppe Brandizzi di Biolà e volentieri pubblico:

E che ce vo’ a porta’ du schizzi de latte Bio da la campagna cor furgone a Roma?

Incoscienza o forse coraggio, scegliete voi!

Da quando mi sono imbarcato in questa impresa sto toccando con mano molte delle storture e paradossi che affollano il nostro vivere quotidiano, in compenso mi sono autoproclamato il RE

e de che’? der latte crudo?

No dell’ ESPOSTO, adesso vi spiego

Svolgo, come molti miei colleghi in tutta Italia, una vendita diretta di prodotti agricoli in forma itinerante, produco, trasformo, confeziono e ricerco una sopravvivenza della mia azienda agricola vendendo i miei prodotti a Roma con dei furgoni refrigerati, spesso ai Gas o a Consumatori che cercano prodotti del territorio, preferibilmente Bio.

Tralasciando i quintali di burocrazia preventiva necessari, il problema è l’attenzione che suscita tale attività nell’attuale sistema commerciale di Roma

Mo’ ariva questo co sto’ bigoncio de latte, e  fresco fresco, cacchio cacchio ce fa’ la concorenza!

è questo il problema, la concorrenza che da il via ad una interminabile sequela di ESPOSTI da parte di quegli esercizi commerciali che si sentono ‘minacciati’ dalla vendita diretta e che obbligano,  quasi sempre i VVUU ad intervenire.

Di episodi ne sono successi molti, alcuni grotteschi, altri ridicoli ma sempre per motivi di concorrenza.

  • A Ciampino un commerciante fece un esposto e dal momento che non c’erano VVUU disponibili mandarono una pattuglia del  113 a sirene spiegate per intercettarci!
  • A Monteverde un VVUU intervenuto su esposto, dopo aver controllato minuziosamente la documentazione e non avendo trovato niente di rilevante , ci chiese se avevamo pagato la tassa per la pubblicità a causa della scritta Biolà sul furgone!
  • A Ostia, allontanati dai VVUU perche’ a meno di 200 mt dal mercato rionale (norma non piu’ in vigore)
  • All’ Africano allontanati dai VVUU su esposto del vicino mercato rionale per vendita itinerante non consentita nella circoscrizione
  • Ultimo episodio a S. Lorenzo in Pza dei Campani, i VVUU sono intervenuti minacciando sanzioni per farci notare che eravamo parcheggiati in parte sul marciapiede mentre, nello stesso momento e nello stesso luogo, era presente  una moltitudine di macchine mal parcheggiate. Conclusione: Sloggiati da esposto.

Vabbe’ che er latte e’ sempre bbianco, ma, sarvognuno, mica se tratta de cocaina !

Giuseppe Brandizzi

.

Gestore LasVeGas

Potrebbero interessarti anche...

Vai alla barra degli strumenti