GASS

Il GASS Gruppo d’Acquisto Solidale e Selvaggio nasce nel giugno 2006 nei locali del Gatto Selvaggio presso Villa Berta a Torpignattara. Dopo il suo sgombero il Gass è stato ospitato dallo spazio sociale Nido di Vespe nel vicino quartiere Quadraro.

Dall’autunno 2017 è ritornato a Torpignattara presso gli spazi dello Studio 54, in via Serbelloni n. 56.
 
Il GASS è formato da qualche decina di persone che ha deciso di condividere le scelte di consumo quotidiano secondo la politica dell’autorganizzazione e del consumo critico e sostenibile, in aperta opposizione alle tendenze fallimentari della globalizzazione dei mercati che ci vogliono consumatori e consumatrici passivi.
Le persone che acquistano si dividono in maniera del tutto orizzontale gli impegni e le responsabilità condividendo il piacere e la gestione degli ordini di cibo locale, biologico e solidale.
 
I nostri obiettivi sono:
  • mangiare cibo sano, di stagione, ad un prezzo accessibile, rivolgendoci a dei produttori locali di fiducia e saltando quindi tutta la filiera distributiva;
  • ridurre l’inquinamento provocato dal trasporto, imballaggio e stoccaggio di grandi quantità di prodotti;
  • sostenere le piccole aziende locali spesso schiacciate dalla logica del profitto delle grandi imprese multinazionali;
  • evitare in questo modo di finanziare quelle stesse imprese che sono spesso responsabili di disastri ambientali e ingiustizie sociali;
  • promuovere la creazione di relazioni sociali basate su solidarietà e reciproco aiuto.
 
Privilegiamo acquisti di prodotti biologici, a km zero, di piccoli produttori locali, cercando di visitare personalmente le diverse aziende e costruendo legami basati su fiducia, sostegno e trasparenza.

Acquisti
 
Effettuiamo gli acquisti di frutta e verdura bio ogni settimana. Ognuno di noi ordina i prodotti che desidera nelle quantità che preferisce (non cassette di determinati kg ma ordini personali) tramite un portale web e riceviamo le consegne nella sede di via Serbelloni, 56, il giovedì dalle 18:30 alle 19:30.
Gli ordini relativi ad altri prodotti (carne, pesce, agrumi, vino, olio, farine, pasta…) avvengono invece secondo cadenze dettate dalla stagionalità dei prodotti e/o dai nostri bisogni.

Impegni
 
Ognun* di noi fa un turno (di un’oretta, con cadenza di circa una volta ogni due/tre mesi) per la gestione degli ordini settimanali di frutta e verdura. Si tratta di recarsi in sede, aspettare il produttore, gestire la cassa, distribuire i prodotti ai singol* gassist* che li vengono a ritirare.
 
Facciamo una riunione ogni due mesi circa per stare insieme e discutere necessità e novità relative agli ordini, ai produttori, ad eventuali iniziative e alla vita del nostro gas.
 
Dopo qualche tempo dall’ingresso nel Gass ogni gassista diventa referente di un prodotto (carne, pesce, agrumi, vino, olio, farine, pasta…) in relazione al quale si occupa di gestire gli ordini che generalmente capitano dalle 3 alle 5 volte l’anno. Il gassista può proporre un nuovo prodotto o adottare uno dei prodotti di cui il gas già si rifornisce.
 
Ogni gassista lascia 20 euro di fondo cassa al suo ingresso (che potrà riprendere nel momento in cui decidesse di andare via) e 3 euro al mese come contributo per le spese dello spazio.
Comunichiamo fra di noi tramite una mailinglist.
 
Contatti:
 
Chi fosse interessat* a conoscerci scriva all’indirizzo mail. Possiamo vederci il giovedì durante la consegna, dalle 18:30 alle 19:30. Ed eventualmente organizzare un ordine di prova!

Salva

Salva

Vai alla barra degli strumenti