ReteGAS

Riunione Rete G.a.s. Lazio 20/5/10

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  . 9 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #5755

    Dario Pulcini
    Amministratore del forum

    Giovedì 20 maggio 2010 alle ore 18.30, come di consueto ogni terzo giov. del mese, si terrà la riunione della Rete G.A.S. Lazio. Chi vuole può proporre in questa discussione punti all’ordine del giorno. Eccone intanto alcuni:

    1. Gassemblea 2010. Dove, come, quando, cosa.
    2. Città dell’Altra Economia. Sviluppi.
    3. Progetto AllergoMe Consumer. Presentazione effettuata da uno degli ideatori del progetto, della IFARAI Onlus: http://www.ifarai.org/
    4. Ordine collettivo di sale Antico Frantoio Vallone: http://www.frantoiovallone.it/
    #6129

    .
    Partecipante

    Io (Gasper) e Donatella (anche lei Gasper + Gas equo solidale del Gruppo Missionario di Monterotondo) vorremmo proporre un’acquisto collettivo da parte della Rete Gas Lazio di frutta equo-solidale per finanziare una bottega del commercio equo-solidale a Monterotondo. Spero di riuscire a mandare un’email per anticipare di cosa si tratta, comunque lo presenteremo in assemblea.

    #6146

    Paolo
    Amministratore del forum

    Dr. Sankara ha scritto in mailing.list:
    Sarebbe bello arrivare alle riunione con qualche idea piu’ precisa. Per questo chi puo’ potrebbe sentire le disponibilita’ dei vari posti?? Grazie.

    Prima lista:

    1. CAE
    DANIELE: riesci a sentirlo e farci sapere le disponibilita’ di giugno?
    pro: luogo naturale e verifica interessa per il nostro appoggio
    contro: problemi per la pappa

    2. Forte
    pro: posto grande e festoso. TERRAterra!
    contro: un po’ scomoda la sala riunioni. pochi spazi per i tavoli del pomeriggio…

    3. Citta’ dell’Utopia
    pro: c’e’ un gas
    contro: ?

    4. Carta
    pro: centrale
    contro: poche salette. cosa direbbe il gasper?

    5. Casale podere rosa
    pro: bello. c’e’ un gas
    contro: e’ abbastanza spazioso? tessera.

    6. …
    pro: ….
    contro:

    #6147

    .
    Partecipante

    Veramente, se è considerato come un punto pro, anche a Carta c’è un gas, appunto il Gasper… personalmente, come iscritto al Gasper, direi: fateci quello che volete!

    #6152

    acervone
    Partecipante

    ProgettoCiliegieRosseCampesine

    Carissimi/e

    mi rendo conto che e’ un po’ tardino ma per motivi tecnici ho ricevuto la descritione del progetto solo ora.

    Comunque: conosco personalmente Memmo (papa’ di una compagna di classe di mia figlia) e penso che il suo progetto sia interessante.

    Per ragioni legate al ciclo di produzione, vorrei offrirgli la possibilita’ di presentarci direttamente il suo progetto domani in riunione.

    La sua email e’ : Memmo.Buttinelli@uniroma1.it

    Ciao

    Antonello


    Original Message


    From: Memmo.Buttinelli@uniroma1.it
    To: Antonello Cervone
    Sent: Wednesday, May 19, 2010 6:42 PM
    Subject: Progetto ciliegie in allegato da girare a rete Gas Lazio per la riunione di domani – Rif: Fw: [gas_lazio_lista] Prossima riunione: giovedi’ p.v.

    Progetto:
    Ciliegie Rosse Campesine

    ? La prossima settimana (tempo permettendo) inizia la raccolta delle primizie: varietà Biganò. E’ la varietà più pregiata sia perché precoce, sia perché delicata e soggetta alle piogge: che possono pregiudicare facilmente più della metà del raccolto e quindi far lievitare i prezzi
    ? Queste ciliegie sono certificate biologiche
    ? A distanza di 10 giorni si dovrebbe iniziare con la varietà Forlì che è leggermente più piccola ed appuntita e viene usata sia come varietà da piazza che da conserva
    ? Nessuna di queste ciliegie ha subito trattamenti chimici, ma alcune ciliegie sono sicuramente certificate biologiche, di altre di questa varietà debbo chiedere
    ? Altri 10 giorni e sugli alberi dovrebbe rimanere la varietà Vittoria a polpa più compatta e resistente: è la varietà che viene di solito usata per l’esportazione
    ? Queste ciliegie sono certificate biologiche
    ? Le aziende di produzione condividono da molti anni la lotta per un’agricoltura ecologica e sostenibile, perché il reddito dei produttori derivi dal proprio lavoro e perché venga riconosciuto il ruolo delle donne, dei giovani e la solidarietà sia a livello nazionale che internazionale
    ? Si tratta di 2 aziende a carattere familiare senza braccianti in azienda e con altre produzioni sempre di agricoltura ecologica, nella zona tra Bari e Gioia del Colle in Puglia. I Rossi Campesini sono: Anna, Paolo Angelo, Maria, Rosa e Giuseppe
    ? Le ciliegie verranno raccolte in giornata, portate di notte su Roma e consegnate la giornata successiva.

    Prezzo Sorgente per consegne da 300 kg
    /consegna /kg /confez. %
    Ai produttori 300 1 2,5 25
    Raccolta (1) 402 1,34 3,35 33,5
    Trasporto raccoglitori (2) 300 1 2,5 25
    Progetto 198 0,66 1,65 16,5
    TOTALE 4 10
    (1): per 10 raccoglitori necessari per consegna da 40 euro al giorno a persona
    (2): costo carburante e tratti autostradali da Roma a Bari (Capranica-VT – Putignano-BA) con 1 autovettura a metano e 1 autocarro a gasolio

    Scomposizione Costi di Progetto
    /consegna /kg /confez. %
    Rete dei Produttori (3) 39,6 0,132 0,33 3,3
    Distribuzione dai Prod.(4) 39,6 0,132 0,33 3,3
    Confezione (5) 39,6 0,132 0,33 3,3
    Distribuzione ai Fruitori (6) 39,6 0,132 0,33 3,3
    Rete dei Fruitori (7) 39,6 0,132 0,33 3,3
    TOTALE 0,66 1,65 3,3
    (3): comitato promotore http://www.movimentocampesino.it vedi pure http://www.fuorimercato.eu
    (4): contributo al lavoro di chi guiderà l’autocarro di notte Bari-Roma a fine giornata
    (5): scatola in cartone 2,5-3kg prodotta da centro imballaggi frutta “Faval” Gioia del Colle
    (6): contributo al lavoro ed al carburante per la consegna su Roma e dintorni ai Fruitori
    (7): contributo al lavoro di rete dei fruitori (gas, gap, gruppi non organizzati ecc). In pratica 1 euro ogni tre confezioni oltre la propria. Sopra le 12 confezioni il contributo raddoppia come contributo alla distribuzione ai fruitori (6).

    ? Si propone la discussione del progetto di filiera e solidarietà (con produttori, raccoglitori e fruitori) nella riunione del 20-Mag-10 della Rete Gas Lazio
    ? Per contatti: Memmo.Buttinelli@uniroma1.it Tel: 329.5649512


    Original Message


    From: marcobinotto
    To: Lista di discussione dei GAS del Lazio
    Sent: Tuesday, May 18, 2010 8:08 PM
    Subject: [gas_lazio_lista] Prossima riunione: giovedi’ p.v.

    Dario mi sa che si e’ dimenticato di girare anche in ml.

    Giovedì 20 maggio 2010 alle ore 18.30, come di consueto ogni terzo giov. del mese, si terrà la riunione della Rete G.A.S. Lazio. Chi vuole può proporre in questa discussione punti all’ordine del giorno. Eccone intanto alcuni:

    Gassemblea 2010. Dove, come, quando, cosa.
    Città dell’Altra Economia. Sviluppi.
    Progetto AllergoMe Consumer. Presentazione effettuata da uno degli ideatori del progetto, della IFARAI Onlus: http://www.ifarai.org/
    Ordine collettivo di sale Antico Frantoio Vallone: http://www.frantoiovallone.it/

    Se volete aggiungere punti o commentare, al solito, qui o li’: http://www.gasroma.org/groups/retegas-coordinamento/forum/topic/riunione-rete-g-a-s-lazio-20052010/

    m

    _______________________________________________
    gas_lazio_lista mailing list
    gas_lazio_lista@inventati.org
    https://www.autistici.org/mailman/listinfo/gas_lazio_lista

    #6154

    .
    Partecipante

    Vorrei parlare anche della risposta avuta da Astorflex per Rosarno:
    http://www.gasroma.org/groups/lavoratori-africani-di-rosarno/forum/topic/proposta-di-investimento-ad-astorflex-per-i-lavoratori-africani-di-rosarno-a-roma
    che secondo me è un compromesso che raggiunge l’obiettivo!

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti