Techno-GAS. Informatici della Rete

Documenti: pagina non trovata!!

Questo argomento contiene 19 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Dr. Sankara 7 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 20 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #5860

    Dr. Sankara
    Amministratore del forum

    A quanto pare pare sia un problema della nuova versione di BP (poi corretto con la ver. 0.40 del plugin). Qui il forum:

    http://wordpress.org/support/topic/plugin-group-documents-cant-get-it-working-with-bp-15-rc1

    Per quel poco che capisco, potrebbe esser stato dovuto al fatto ch abbiamo aggiornato prima il plugin che Buddypress. Non so che fare… 🙁

    #6554

    .
    Partecipante

    Gran bel guaio, avevo creato un nuovo gruppo per discutere della realizzazione dei progetti del bando della provincia ma senza la possibilità di metterci dei documenti non servirebbe a molto. Si può ovviare? Disinstallare e installare il plugin? Grazie.

    #6555

    Dr. Sankara
    Amministratore del forum

    Si è un vero problema. Noi lo usiamo per l’attivita’ corrente del gas (file con turni, verbali, calendari, ecc.).

    Da quanto ho letto nel forum e’ un problema noto, ma non mi azzardo a toccare codice. Non vorrei fare peggiori danni…

    #6556

    .
    Partecipante

    Quindi dovrò rinunciare a proporre questo sito per lo scopo che ci eravamo prefissati con i gas vincitori del bando, e dovremmo trovare un’altra soluzione o piattaforma. Peccato perchè sarebbe stata l’occasione di far arrivare un po’ di gas su questo sito e magari nella Rete Gas Lazio. Intanto questo sito continua ad essere desolatamente poco frequentato e usato… sicuri che questa impostazione del sito della rete gas lazio sia quella più funzionale ad un uso reale con i problemi che da?

    #6557

    marcobinotto
    Partecipante

    Esagerato. Il sito e’ funzionante e utile (io sto usando i docs e sono meravigliosi). Ogni tanto possono esserci problemi tecnici con qualche componente, ma di solito li abbiamo sempre superati. A trovare il tempo (e le persone) per occuparsene…

    Sicuro non sono sicuro di nulla. Certo e’ che finora non ho trovato nessuna piattaforma software a zero problemi. Figuriamo queste gratuite e open… 😉

    Non capisco pero’ cosa intendi con “impostazione”. Le utility sono quelle tipiche di ogni sito ormai. Preferivi un diverso CSM? Sei sicuro sia piu’ facile o performante?

    Vabbe’, ne parliamo venerdi’… 😎

    #6559

    .
    Partecipante

    Intendevo l’impostazione a social network con wordpress, che non mi sembra nè che sia funzionale (vedi i problemi tecnici) nè che riscontri alcun gradimento tra gli utenti (vedi i gruppi praticamente vuoti di discussioni da tempo immemore).

    #6560

    marcobinotto
    Partecipante

    Ma. Non sono molto sicuro si tratti di un problema della piattaforma.
    Far vivere davvero un social network e’ la cosa piu’ difficile nell’affollato web2.0. Se non ci riesce neanche Google (plus) o nemmeno Zoes era difficile riuscirci noi. 😉 Per ora credo basti avere alcune funzionalita’ utili per chi decide di usarle…

    Certo avere una piattaforma con elevate performance aiuta, ma dovete ancora mostrarmene una cosi’ migliore e soprattutto senza problemi. 😛

    … ma sopratutto trovare qualcun* che la installi e mantenga. 😎

    #6561

    Dario Pulcini
    Amministratore del forum

    Allora… Ho risolto il problema con i documenti nei gruppi. Era solo lo slug che il plugin non aggiorna cambiando in lingua italiana il nome della pagina dei gruppi (ossia da groups a gruppi).
    Per quanto concerne le critiche:
    – Il sito ha circa 2.000 visite al mese, quindi dire che è poco frequentato mi sembra sia un pregiudizio (basato non si sa su quali dati), più che una realtà.
    – Concordo con Marco, il fatto che non sia usatissimo non deriva dalla piattaforma, ma dalle persone. E noi non possiamo cambiare la mente delle persone, debbono farlo loro.
    – Chi vuole può amministrare il sito e modificare (se è in grado di farlo) tutto il codice del sito, quindi invece di lamentarsi sarebbe bello che qualcuno sistemasse i problemi di codice (così come faccio io quando ho tempo), se ne ha le competenze (e questo è il forum degli informatici della rete, nessuno oltre me è in grado?).
    – Sarebbe bello se chi critica faccia anche una proposta, altrimenti diventa solo sterile discussione. Io non conosco piattaforme così potenti e gratuite che possano attualmente anche lontanamente competere con WP + BP, ma sono pronto a ricredermi qualora me ne venga mostrata una.
    – Non conosco un software CMS che non abbia a volte problemi tecnici, la perfezione non è di questo mondo, il tendervi sì. Difatti spesso e volentieri (con un poco di pazienza) escono aggiornamenti che risolvono tutti i problemi. Il problema del plugin con i documenti dei gruppi è l’unico sinora rilevante riscontrato in 3 anni, mi sembra che ci si possa stare.
    – Se si trova una piattaforma migliore, chi è disposto a ricostruire tutta la struttura (compresi i forums e gli utenti) del sito nella nuova? Altrimenti si perdono tre anni di attività.

    #6562

    .
    Partecipante

    Se un sito ha tante visite è molto visitato, ma non è frequentato. La gente lo vede, consulta qualche informazione e se ne va. Per capire quanto sia poco frequentato basta cliccare su Attività: nessuno usa le funzioni di social network.
    Eccome se dipende dalle persone se un sito non va bene alle persone che dovrebbero usarlo, e meno male! E’ la tecnologia che si deve adattare alle persone, non il contrario. Prima di impiegare risorse in uno strumento che dovrebbe essere utile ad un pubblico sarebbe intelligente fare uno studio su quali siano le esigenze di quel pubblico.
    Secondo me la parte social network del sito andrebbe eliminata, tanto non è usata. Per chi vuole usarlo per discutere basterebbe un normalissimo e semplice forum con diverse sezioni, meno dispersivo.
    Ma io sono uno solo dei possibili utenti, e anzi uno che il sito lo frequenta fin troppo. Bisognerebbe chiedere a tutti gli altri di che cosa hanno bisogno, se ne hanno bisogno.

    #6563

    Dr. Sankara
    Amministratore del forum

    Propongo la mia…

    E’ vero, e’ il sito che si deve adattare alle persone ed e’ quello che con fatica si cerca di fare ogni giorno. Naturalmente non abbiamo risorse per fare studi, in fondo ci siamo basati sul fatto che il sito serviva anche a noi e alle esigenze dei nostri gas.
    Pero’ devi anche ammettere che se i siti offrissero solo risposte a bisogni esistenti staremmo ancora al gopher…

    Abbiamo molto ragionato prima di trasformare il sito (e mi spiace tu non abbia partecipato a quella discussione), la scommessa era proprio di offrire una soluzione a problemi esistenti a cui di solito si risponde/rispondeva con soluzioni commerciali poco etiche (google, facebook, …) o artigianali ma fin troppo poco tecnologiche (mailing list, bacheche, …).
    Forse siamo particolarmente impediti noi. Forse Google fa le cose troooppo piu’ semplici. Forse siamo tutt* troppo appassionati alle mail.
    Di sicuro all’obiettivo credo ancora e non mi va di buttarlo solo perche’ ancora non funziona.
    In fondo, se proprio e’ inutile allora non si accorge nessuno se non lo eliminiamo.
    In fondo, quando il sito era solo blog+forum non c’era molto piu’ attivismo, mi pare.

    #6564

    Dario Pulcini
    Amministratore del forum

    Una media di 571 visitatori che tornano sul sito (dati di Google Analytics) significa che oltre ad essere visitato è anche frequentato, quindi anche in questo caso non c’è realtà nell’affermazione fatta. Il pubblico in questione (gli aderenti ai g.a.s., ma non solo) è e ha il potere di essere parte assolutamente attiva alla costruzione e gestione dei propri strumenti informatici. Se non lo fa non si può certo addossare la responsabilità a chi cerca di offrire le proprie competenze nel (poco) tempo libero per facilitare la comunicazione.
    Wordpress e Buddypress sono strumenti che, se ben usati, danno molte possibilità di comunicazione. Sicuramente il livello di partecipazione non è ottimale (ma c’è, noi del Gasper ad es. lo usiamo, non molto quanto sarebbe opportuno, ma quanto basta per giustificarne l’esistenza; il Gass lo usa; altri g.a.s. lo usano), ma non per mancanze dello strumento in sé, quanto per la forma mentis di tante persone che non hanno voglia o tempo di sfidarsi e imparare ad usare qualcosa di nuovo, di verificarne l’utilità o meno, di dare un feedback su cosa può essere migliorato e su cosa va già bene. Come dice Marco, se fosse inutile o utile solo a pochi che bisogno ci sarebbe di eliminarlo, per impedire a quei pochi di avere uno strumento in più? Non mi pare che il lato social renda inutilizzabile o meno utilizzabile il sito classico, tant’è che l’uso di gasroma.org classico è rimasto lo stesso, ogni tanto qualcuno pubblica articoli, ogni tanto qualche g.a.s. si aggiunge al sito (sia con proprie pagine che sulla mappa); in più ogni tanto si apre un nuovo gruppo, ogni tanto si avvia qualche discussione, molto lentamente ma inesorabilmente l’uso del lato social si espande. Non vedo proprio che problema ci sia. Ribadisco che non scorgo nessuna proposta nella critica mossa; per quanto riguarda cosa sarebbe intelligente fare o meno ho tante idee, ma invece che esporle e basta cerco di metterle in pratica piuttosto che teorizzare, aspirazione che credo dovremmo avere tutti per veramente renderci utili. Ad es. facendo degli how-to, come ha fatto Marco o semplificando e spiegando l’uso degli strumenti messi (gratuitamente) a disposizione.

    #6568

    Dr. Sankara
    Amministratore del forum

    concordo e chiarisco. Il lato social/forum puo’ benissimo aspettare. In fondo non era questo il nostro obiettivo: non volevamo mica ricreare l’ennesimo zocialnetuork! 😉

    Il punto e’ come migliorarlo.
    Ma questa discussione se permettete la sposto in un topic piu’ riconoscibile:
    http://www.gasroma.org/groups/informatici-della-rete/forum/topic/come-migliorare-questo-sito/

    😛

    #6570

    .
    Partecipante

    Caro Marco,
    non ho partecipato alla discussione su come trasformare il sito e non partecipo all’amministrazione perchè non ho tempo (ossia non lo considero prioritario nella mia scelta di dove impiegare il mio tempo, senza ipocrisie). Dunque le mie osservazioni vengono da chi gestisce l’informatica per un gas (LasVeGas, gas Testaccio Meticcio) i cui gasisti dovrebbero essere gli utenti di questo sito; e come me ce ne sono tanti, si spera uno per ogni gas: non ci addentriamo nei particolari tecnici di questo sito ma ne sappiamo un po’ per fare qualche osservazione.
    A parer mio un sondaggio preventivo su di che cosa hanno bisogno gli utenti dei vari gas fa perdere molto meno tempo che decidere in pochi tecnici come dovrebbe idealmente essere un sito e poi tentare di correggerlo per venire incontro alle vere esigenze dei gas. E’ vero che bisogna fornire spunti nuovi e soluzioni innovative… ma almeno prima bisogna soddisfare le loro esigenze primarie!
    Dipende qual’è l’obiettivo: se uno è contento perchè la gente ritorna sul sito, secondo i dati di un’azienda commerciale (che tu stesso definisci poco etica), allora risultato raggiunto!
    Invece secondo me non ci vuole un esperto in statistica per guardare le discussioni dei gruppi: a parte queste qui tra di noi “tecnici” (e sempre e solo tra di noi, già questo dovrebbe farci capire che un problema c’è ed è grave!) e i gruppi privati di cui non faccio parte (quindi non posso verificare), questa è la situazione:
    ReteGAS – Casa >> nessuna discussione
    Interessate ed interessate >> penultima discussione 4 mesi fa
    Rete Gas Agrumi >> ultima discussione 13 mesi fa
    Rete Gas Roma Est >> ultima discussione 17 mesi fa
    Appuntamenti ed eventi >> ultima discussione 5 mesi fa
    Rete Gas Pesce >> ultima discussione 19 mesi fa
    Produttori >> ultima discussione 10 mesi fa – persino i produttori non capiscono come spammare!!! 🙂
    Rete Gas coordinamento >> ultima discussione 5 mesi fa
    Produttori e prodotti >> ultima discussione 5 mesi fa – pure off topic
    Consumo responsabile perchè no? >> ultima discussione 6 mesi fa
    LasVeGas >> nessuna discussione
    ReteGas Frutta equosolidale >> ultima discussione 12 mesi fa
    Economia solidale >> nessuna discussione

    C’è bisogno di andare avanti? O è più facile affidarsi alle statistiche di una ditta poco etica?

    #6571

    Dario Pulcini
    Amministratore del forum

    Se non si ha tempo per aiutare sarebbe saggio e intelligente allora almeno evitare di farlo perdere agli altri avviando discussioni sterili che non si ha tempo di seguire. Senza proposte sono tutte chiacchiere (a quanto pare però per questo il tempo lo si ha!). In questo dominio ci sono mails che molti gas usano, ci sono gruppi privati che vengono usati da alcuni gas e alcuni gruppi pubblici usati sporadicamente, ma usati, ci sono le installazioni di gestigas che vengono usate da una decina di gas, ci sono gli articoli pubblicati, etc..: ci sono tante cose, alcune entrate nell’uso comune, altre meno, grazie alla pazienza e perseveranza di chi se ne è occupato. Prima di questo c’era il vuoto. Io sono informatico da 15 anni: sarei tanto curioso di capire come si fa a fare un sondaggio per capire quali strumenti necessitano i gassisti se gli stessi aderenti per la maggior parte non sanno nemmeno cosa siano gli strumenti informatici messi a disposizione dall’attuale tecnologia. Non c’è altro modo che quello adottato, ossia mettere a disposizione degli strumenti e vedere se funzionano, se vengono usati. Difatti grazie a questo ora qualcosa si muove, prima, quando chiedemmo cosa sarebbe stato utile, le risposte non arrivavano e tutto era in stallo, ora che qualcosa c’è, con lentezza si sta iniziando ad usare. Certo, se gli informatici aderenti alla Rete dessero un aiuto (siamo solo io e Marco a fare tutto), forse qualcosa in più si potrebbe ottenere, ma visto che hanno tutti poco tempo da dedicarci, questa è l’attuale situazione.
    È facile lanciare sassi e nascondere la mano, molto meno facile (perché prevede umiltà, dedizione, comprensione) dare un aiuto efficace e costruttivo perché le cose vadano meglio, collaborando in maniera solidale.
    Ultimo mio messaggio per questa discussione superflua.

    #6572

    Paolo
    Amministratore del forum

    È facile lanciare sassi e nascondere la mano, molto meno facile (perché prevede umiltà, dedizione, comprensione) dare un aiuto efficace e costruttivo perché le cose vadano meglio, collaborando in maniera solidale.
    Ecco Dario, hai ragione, ma con umiltà, dedizione, comprensione, dico che mi sembra tu faccia tutto il contrario: siamo solo io e Marco a fare tutto… umiltà? dedizione? certo, più di tutti, ma il sito è stato un sacco di tempo fuori uso ,perchè, GIUSTAMENTE, non avevi tempo, comprensione? come ti scagli contro Alfredo che pone problemi giusti, non sembrerebbe… dai lasciamo perde le tragicomiche e cerchiamo di metterci tutti in grado di lavorare, chi più chi meno chi in un modo chi in un altro…. Io mi sono messo a disposizione da tempo, ma avendo solo l’accesso come autore credo, posso solo pubblicare articoli, e mi pare di farlo, raramente, pubblicando quello che trovo in giro che ci riguarda… mi ero offerto di tradurre le parti ancora in inglese, ma non potendo accedere ai codici, non posso fare nulla…. insomma non buttiamo la croce su altri ne sentiamoci offesi se qualcuno dice che in generale il sito non funziona come dovrebbe, perchè è vero e siamo i primi a saperlo (per non parlare della rete, ma forse è lo stesso)…
    cerchiamo di andare avanti con maggior entusiasmo e meno nervosismi…

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 20 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti